Le nostre certificazioni

Certificazione di qualità UNI EN ISO 9001:2015

Per la realizzazione degli interventi, l’azienda segue procedure perfezionate che permettono di essere già in linea con gli standard per la certificazione di qualità UNI EN ISO 9001:2015, e ha adeguato il proprio sistema di gestione per la massima qualità dei servizi. Rilasciato da ICIM S.p.A. Certificato n. 8387/1- Settore EA 28 in data 06.03.2017.

L’impresa ha rinnovato in data 27/02/2017 il Certificato UN EN ISO 9001, adeguandolo alla normativa 2015 ed ampliando, in sede di verifica triennale, lo scopo di certificazione.

Attestazione SOA

L’azienda è in possesso dell’attestazione SOA, di cui al D.P.R. 207/2010, per le categorie OG 1 Classifica IV ª Bis e OG 11 Classifica IIIª. Rilasciato da CQOP SOA -  Attestazione n. 56591/10/00 

Certificazione FGAS

L’azienda è in possesso della certificazione FGAS, di cui al Decreto n. 43 del 27 gennaio 2012, ai sensi del Regolamento 303/2008. Rilasciato da IMQ S.p.A.Certificato n. 20671-2003049 .

Certificazione BS OHSAS 18001: 2007

L'impresa è in possesso della certificazione BS OHSAS 18001: 2007 n. IT/0071IHS/0119  "certificato valutato secondo le prescrizioni del documento EA3/13  M:2016   - Sistema di gestione integrato ambiente e per la sicurezza e salute dei Lavori - Certificato rilasciato dalla ITA (International Technical Alliance) in data 07/12/2017

Certificazione ISO 14001 :2015

L'impresa è in possesso della certificazione ISO 14001 :2015  n. IT/0071IE/0119 - Sistema di gestione integrato ambiente e per la sicurezza e salute dei Lavori  - rilasciato dalla ITA (International Technical Alliance ) in data 07/12/2017

SA 8000 : 2014

L'impresa è conforme ai requisiti della normativa SA 8000 : 2014 - Sistema di Gestione per la Responsabilità Sociale - numero attestazione 530-679-152 rilasciata dalla CB CERT (Certification Body)  in data 26/03/2018

Politica Sicurezza

La SIT si impegna, mettendo a disposizione risorse umane, strumentali, ed economiche, a perseguire gli obiettivi di miglioramento continuo della sicurezza e salute dei lavoratori, come parte integrante della propria attività e come impegno strategico rispetto alle finalità più generali dell'azienda.

Politica Ambientale

La SIT pone il proprio impegno in materia ambientale al pari di tutte le esigenze di tipo gestionale - organizzativo , pianificando e mettendo in atto obiettivi ambientali e i relativi tragiardi , controllando con continuità l'andamento di tali programmi , apportando, se necessario, le opportune azioni correttive.

Politica Anticorruzione UNI EN ISO 37001-2016

L’Alta Direzione della SIT S.r.l. è fermamente convinta che il proprio impegno verso la prevenzione alla Corruzione possa influenzare le proprie relazioni contrattuali garantendo così una progressiva diffusione dei principi e valori etici a una sfera di portatori d’interesse sempre più ampia. Consapevole degli effetti negativi delle pratiche corruttive sullo sviluppo economico e sociale nell’ambito in cui opera, quale attuazione concreta del proprio impegno in questo ambito la SIT S.r.l., oltre alla presente politica adotta un Sistema di Gestione per la Prevenzione della Corruzione secondo la Norma UNI ISO 37001.

 

CODICE COMPORTAMENTALE UNI EN ISO 37001-2016

Il presente documento, denominato Codice Comportamentale, ha lo scopo di richiamare e sintetizzare i principali i comportamenti e le regole in conformità a quanto previsto dal “Anti-Bribery management System” – SGAB (UNI-EN ISO 37001) della SIT S.r.l. (di seguito Organizzazione). Il Codice è valido per tutti i dipendenti, liberi professionisti, collaboratori e da chiunque agisca per nome e per conto dell’azienda. Qualsiasi inadempimento del Codice Comportamentale, per quanto lieve può danneggiare la Organizzazione e non è tollerato. Le violazioni del Codice Comportamentale avranno come conseguenza l’applicazione di un provvedimento disciplinare

Procedura operativa - Segnalazione sospetti

Scopo della presente procedura è quello di rimuovere i fattori che possono ostacolare o disincentivare il ricorso all’istituto, quali i dubbi e le incertezze circa la procedura da seguire e i timori di ritorsioni o discriminazioni.In tale prospettiva, l’obiettivo perseguito dalla presente procedura è quello di fornire al whistleblower chiare indicazioni operative circa oggetto, contenuti, destinatari e modalità di trasmissione delle segnalazioni, nonché circa le forme di tutela che gli vengono offerte relativamente a: Reclami interni/esterni; Anomalie; Suggerimenti. In conformità allo standard UNI-EN-ISO 9001, UNI-EN-ISO 37001:2016 e le relative normative cogenti applicabili.

Modulo Reclamo - Segnalazione

Modulo Reclamo - Segnalazione